LEGGI MIGRATORIE ARGENTINE ANTERIORI ALL'ANNO 1929

1876
Viene approvata una legge che regola l'immigrazione e la colonizzazione e iniziano campagne militari contro la popolazione india.

1887-1890
Avvio di politiche immigratorie, con la promozione di viaggi pagati dallo Stato argentino, mirate a determinati gruppi etnici.

1902
Il governo promulga una legge che vieta ai nativi e agli stranieri il diritto di transitare liberamente dentro e fuori il territorio nazionale. La legge prevede inoltre la possibilitÓ di espellere qualsiasi straniero ritenuto pericoloso senza un passaggio giudiziario ma solo attraverso una decisione del Ministero dell'Interno.


Legislazione completa




@ Copyright Cisei 2006-2012